Allarme perimetrale con animali? | verisureitalia.it

Posso installare un allarme perimetrale se ho animali?

Posso installare un allarme perimetrale se ho animali?

Il sensore perimetrale, è stato pensato per proteggere l’esterno di una casa, un negozio o un’azienda, come per esempio la terrazza, il giardino, il cortile e fa scattare l’allarme prima che qualcuno si avvicini alla tua proprietà.

Questo dispositivo di sicurezza è stato progettato per proteggerti, sia quando sei fuori che dentro casa tua, o per il tuo locale. La fotocamera di sicurezza del sensore perimetrale cattura le immagini dell’intruso e le invia alla Centrale Operativa, affinché il nostro team di professionisti le possa valutare. Grazie alla sua tecnologia a microonde e infrarossi, è capace di notare la differenza tra i movimenti di animali e di persone.

Il Sensore Fotoperimetrale Verisure è stato pensato per proteggere l’esterno di una casa, un negozio o un’azienda, come per esempio la terrazza, il giardino, il cortile e fa scattare l’allarme prima che qualcuno si avvicini alla tua proprietà.

Le sue caratteristiche tecniche sono pensate per garantire il massimo della protezione in caso di tentativo di intrusione.

E’ possibile installare sensori perimetrali anche in presenza di animali, sfruttando le tante opzioni di programmazione che consente il nostro sistema, settando le varie modalità di attivazione dell’allarme in modo da evitare il più possibile il verificarsi di falsi scatti a causa di animali.

I sensori di movimento dell’antifurto Verisure hanno sensori fotovolumetrici con fotocamera integrata e flash per la visione notturna. In questo modo, quando individua un corpo estraneo si attiva la fotocamera, si accende il flash per fare in modo che possa registrare tutto il perimetro della proprietà.

Inoltre, quando questi sensori si utilizzano in zone esterne, già con l’attivazione del flash si ottiene un elemento dissuasorio che può evitare i mali peggiori.

Visto che l’allarme perimetrale si può controllare da qualsiasi dispositivo mobile in remoto o dal proprio pannello di controllo, puoi configurare e attivare i sensori quando tu lo ritenga più opportuno, e in caso di allarme, il sistema contatterà direttamente la centrale operativa, che invierà gli eventuali soccorsi.  Il tutto sempre in meno di 60 secondi.

Commenta il post

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *